3lances AT 3lances.it (AT = @)      
We think solutions to work better  
   Home ·  3lances  ·  Servizi  ·  Contattaci
  
  
     
 
   
  Primo piano

  Articoli

Proponi un articolo
Archivio per argomenti
Archivio per mese

  Sondaggio

Si risparmia con l'open source?

Certo, la licenza è gratuita
Non necessariamente, l'assistenza è costosa
Molto, licenza gratis e poca assistenza
Per niente, tanta assistenza e costosa
No, ma i risultati sono migliori
Dipende da quanto si risparmia sulla licenza



Risultati | Sondaggi

Voti 3267

  Random links

Categoria:
Motori di ricerca

VIRGILIO
Motore di ricerca italiano

[Visitato 3130 volte]


Categoria:
Help on-line

PHP - Manuale php in italiano su php.net
Manuale php, molto ben fatto, ottimo più per la consultazione che non per il primo approccio.

[Visitato 4136 volte]


  Cerca su Google

Google

Prestazioni basse? e quanti sottomoduli?
Postato il Venerdì, 06 maggio @ 15:36:16 EDT di dallolmo

Lotus Notes/Domino Verificando la causa delle prestazioni insufficenti sull'apertura di alcuni do*****enti si è scoperto quanto segue: con la versione 6.5.3 di Lotus Notes (e forse anche con altre) se il form contiene più di 5 sottomoduli le prestazioni sono compromesse.

La cosa è stata riscontrata aggiungendo un ulteriore sottomodulo per la stampa dell'anagrafica cliente su DOCus. Viste le insufficienti prestazioni su pc non di ultima generazione si sono eseguiti una serie di tests che hanno portato ad individuare nel numero di sottomoduli la causa della lentezza. Nei prossimi giorni verranno eseguiti anche dei tests per capire se la cosa dipenda solo dalla versione del client (6.5.3), dai sottomoduli non calcolati o dai sottomoduli di sottomoduli. Per prestazioni basse si intendono anche più di 5 secondi per l'apertura di un form, ridotti a un secondo eliminando alcuni sottomoduli (ma con gli stessi campi e le stesse formule) Il motivo è verosimilmente un bug di Lotus Notes, ma non è stata ancora trovata do*****entazione a tal proposito. Il collo di bottiglia stavolta non è la RAM (come in altre circostanze) ma il processore che arriva a lavorare per alcuni secondi al 100%. Intanto tenete per buona la seguente indicazione se i sottomoduli sono tanti: nel caso in cui non sia necessario è consigliato non spezzare un sottomodulo in N sottomoduli e, dove possibile, questi vanno sostituiti con campi condivisi.




P. IVA: 03106920246